Intervista cosplay a “Jessica Rabbit” Cinzia Venneri

jessica rabbit cosplay

Cinzia è una cosplayer e impersona spesso Jessica Rabbit del celebre film “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”. Ce ne parla in questa intervista.

L’intervista

1) Come nasce la tua passione per il cosplay?

Nel 2016, il mio compagno appassionato di videogiochi fin dall’infanzia, mi propose di partecipare ad un evento Cosplay.

Mi sembrava di vivere in un mondo incantato, guardavo con meraviglia i personaggi dei fumetti che diventavano parte della realtà regalandomi solo emozioni positive!

Dopo aver visto la gara dissi “Al prossimo evento, io sarò su quel palco!”.

2) Hai partecipato a diverse gare locali, interpretando Jessica Rabbit. Quanto di te c’è in questo personaggio?

Se ci fossero altre occasioni per poter partecipare alle gare, mi iscriverei volentieri e perché no, far diventare questo personaggio magari un “ospite d’onore” in qualche locale di musica jazz.
Jessica Rabbit rappresenta la donna che è dentro di me, femminilità e sensualità.

Quella donna che ogni giorno nascondo nella routine quotidiana con jeans, maglietta e scarpe senza tacco, ma soprattutto senza trucco per essere “invisibile” e passare inosservata.

 

jessica rabbit cosplay
Cinzia Venneri nei panni di Jessica Rabbit.
Photocredit: Sonia De Leonardis

3) Come prepari i tuoi cosplay?

La preparazione del personaggio è stata molto accurata nella ricerca del vestito anche se acquistato, ma in particolar modo ho cercato di curare nei minimi dettagli il trucco per poter rappresentare al meglio il tipico sguardo Cartoon e nonostante le ore di trucco, devo ammettere che sono soddisfatta, in ogni caso si può sempre perfezionare.

4) Tu canti sul palco dal vivo: come mai questa scelta?

Studio canto, genere pop/lirico/jazz da diversi anni, oltre ad essere attrice dal 2012 per vari progetti cinematografici locali e nazionali, pertanto Jessica Rabbit mi ha dato la possibilità di unire le mie due grandi passioni “Musica & Cinema”.

5) Cosa ti piace di più del cosplay?

Fare Cosplay, per me significa che in quel momento non esiste altro che il personaggio da interpretare e le sue forti emozioni lasciando alle spalle tutti i problemi della vita reale e trasportarsi in un nuovo Mondo dove ciò che hai sempre immaginato, può prendere forma e trasmettere positività a noi stessi e a chi ci circonda.


6) Quali consigli ti senti di dare a chi fa cosplay?

Non cercare l’assoluta perfezione, soprattutto nella preparazione estetica del personaggio, ma viverlo con serenità senza spirito di agonismo per trasmettere l’emozione di interpretare il tuo personaggio preferito attraverso cui potrai raccontarti perché ogni personaggio rispecchia un nostro modo di essere, a volte nascosto.

 

Le immagini appartengono ai rispettivi autori.
Share here:
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

I work as a copywriter and my passion for anime/manga world was born in 1993.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

By using this website you agree to accept our Privacy Policy IT and Privacy Policy EN